News

<< <  Pagina 2 di 2

19-11-2009
In corso di pubblicazione l'inventario del Comune di Osio Sotto.
17-07-2009
Visita il sito delle fonti e degli archivi del Comune di Dalmine con video, foto e strumenti di ricerca bibliografica e archivistica
17-07-2009

Questo è il portale dedicato agli archvi dell'area del Sistema Bibliotecario di Dalmine, specie agli archivi comunali.
Si tratta di 24 Comuni con una popolazione di circa 140.000 abitanti.
Il laovoro è iniziato nel 2009 e verrà implementato con nuovi contenuti, grazie alla fattiva collaborazione delle Biblioteche del Sistema Bibliotecario e dei rispettivi Comuni.
Vuole essere un punto di riferimento per gli studiosi, i ricercatori, gli appassionati e soprattutto per una didattica nelle scuole che sappia valorizzare le fonti storiche locali, in modo che gli studenti di oggi e i cittadini di domani sappiano riconoscere le loro radici nello studio della nostra storia secolare, per affrontare al meglio le sfide di un mondo sempre più globale e multiculturale.

Buona navigazione tra le fonti e gli archivi del Sistema Intercomunale dell'area di Dalmine.

 

Brembate: monasteri

Brembate (Brembate, BG)
Monastero di Santa Margherita, periodo dal sec. XII - 1459

Regione Lombardia Beni Culturali

Monastero benedettino femminile.
Sorgeva a Brembate, "in un non ben specificato luogo alla confluenza del fiume Brembo nell'Adda" (Locatelli, Da Re 1986, p. 32).
L'origine del monastero di Santa Margherita sembra risalire al XII secolo (Spinelli 1984 a, p. 40); la chiesa di Santa Margherita, tuttavia, è nota dal 1030. Un documento del 1158, con riferimento ad una vertenza tra il monastero di Santa Margherita e la chiesa di San Fermo di Bergamo (Spinelli 1984 a, p. 40), testimonia che il monastero doveva essere avviato da qualche tempo. Non si conosce quasi nulla a proposito della vita del moanstero di Santa Margherita. Nel 1459 Pio II decretò l'unione del monastero, ridotto a due sole monache, con quello Santa Maria Novella di Bergamo con conseguente trasferimento delle religiose in città presso il cenobio di Santa Maria che avrebbe presto dato origine, insieme ad altri enti aggregati, al monastero di San Benedetto in Valmarina.

Progetto: Archivio di Stato di Milano: Anagrafe degli archivi (guida on-line)

Bibliografia
- Locatelli, Da Re 1986
Bergamo nei suoi monasteri. Storia ed arte dei cenobi benedettini della diocesi di Bergamo, a cura di M. Locatelli, P. Da Re, Bergamo, 1986.

- Spinelli 1984 a
I monasteri benedettini nella diocesi di Bergamo. Repertorio, a cura di G. Spinelli, La presenza dei benedettini a Bergamo e nella bergamasca, contributi in occasione della mostra, Bergamo, 1984.
---------------------------

Brembate (Brembate, BG)
Monastero di S. Vincenzo di Limania

Monastero benedettino femminile in una località scomparsa, nella zona dell'odierna frazione di Grignano. é citato in un elenco delle chiese censuarie della diocesi di Bergamo del 1260 circa (cfr L. Chiodi, in "Chiese di Bergamo sottoposte a censo crica il 1260", in Archivio Storico Lombardo, 1960, pp. 148-166. Nel 1404 il monastero appare unito a quello di S. Tommaso di Almenno S. Bartolomeo.

Bibliografia:
"La presenza dei benedettini a Bergamo e Bergamasca", Bergamo, 1982.

Previous page: Bolitere: umiliati  Pagina seguente: Ciserano: umiliati